Congresso Verona: Attacco ai diritti delle persone

    Bisato: «Laicità dello Stato e libertà individuali sono valori non negoziabili»

    «Il congresso di Verona in programma questo fine settimana è un violento attacco ai diritti della donna e alle prerogative individuali dei cittadini». Lo afferma il segretario veneto del Partito democratico, Alessandro Bisato, preoccupato dalla «strumentalizzazione del tema della famiglia fatta dalla destra che, come rivela oggi un’inchiesta di OpenDemocracy, nell’ultimo decennio in Europa ha ricevuto finanziamenti opachi da gruppi americani legati a Donald Trump e a Steve Bannon per oltre 50 milioni di dollari in tutta Europa. Si profila e già in parte lo è, uno scontro di civiltà e di visioni diametralmente opposte. Noi, come Partito democratico, ribadiamo e difendiamo la laicità dello stato e la piena libertà di donne e uomini ad autodeterminarsi e a scegliere autonomamente il proprio stile di vita. Per noi questa libertà rimane un valore non negoziabile».