GOVERNO, Bisato: «Soddisfazione per sottosegretari veneti»

    Entrano i veneziani Baretta e Martella e il vicentino Variati. «Porteranno competenza e aumentano peso specifico della nostra regione»

    «Complimenti e auguri di buon lavoro ai tre veneti che da questa mattina daranno il loro apporto di competenza ed esperienza al governo italiano». Il segretario regionale del Partito democratico, Alessandro Bisato, accoglie con soddisfazione l’ingresso dei veneziani Pierpaolo Baretta e Andrea Martella e del vicentino Achille Variati nella squadra del governo Conte. «Sono molto contento, perché aumenta il peso specifico della nostra regione nel governo del Paese. A tutti e tre poi sono stati affidati compiti di peso: i rapporti con l’editoria a Martella, in un periodo in cui la libertà di stampa è messa sotto pressione, l’economia a Baretta e i rapporti con gli enti locali a Variati. Aree delicate, soprattutto dopo i disastri fatti dalla Lega e in cui i nostri rappresentanti sapranno far valere spiccate capacità di interlocuzione, mediazione e decisione».

    Infine, dice Bisato, «Da tre punti di osservazione diversi avremo modo di presidiare anche il tema dell’autonomia che il presidente del Consiglio Conte ha riportato nell’agenda di governo».