PD compatto alla manifestazione di Padova

    GIORNATA DELLE VITTIME DI MAFIA. Bisato: «Migliaia di persone per contrastare la penetrazione della criminalità»

    Anche il Partito democratico veneto ha partecipato questa mattina alla 24^ Giornata nazionale in memoria delle vittime innocenti di mafia. In strada prima e in Prato della Valle poi, con tanti sindaci, amministratori e migliaia di studenti e cittadini a manifestare pacificamente, accanto alle associazioni Libera e Avviso Pubblico, la rete nazionale degli Enti locali antimafia.

    «Dimostriamo la nostra convinzione e il nostro impegno», afferma il segretario regionale del Pd, Alessandro Bisato, «per una società libera dalle ingiustizie e dalla criminalità. Siamo in tanti, la parte più vera della nostra comunità. È una battaglia sociale, culturale, politica che tutti dobbiamo fare per estirpare il seme del contagio mafioso e del malaffare, più delle volte subdolo, che si annida anche nel nostro tessuto economico».

    Con il segretario regionale, anche tutti i consiglieri regionali, a partire dal capogruppo Stefano Fracasso, e tanti rappresentanti dei circoli provenienti da tutto il Veneto.

    «Dispiace solo che il presidente della Regione non abbia potuto partecipare», afferma Bisato. «Dopo le recenti inchieste sulla penetrazione mafiosa nella nostra regione, sarebbe stato un importante segnale di unità delle istituzioni in una lotta che è ancora molto lontana dall’essere vinta».