Smog, dal governo 6 milioni al Veneto per mobilità sostenibile


    Il relatore Diego Zardini: «Cambio di rotta importante. Brave le nostre amministrazioni, bene che il governo valorizzi i loro progetti»

    La morsa dello smog in pianura padana non accenna ad allentarsi e sta diventando una vera e propria emergenza. La cappa di fumo e nebbia che ristagna a sud delle Alpi aggiunge problemi a problemi. Nel 2017 gran parte delle città medie e grandi ha sforato abbondantemente i 35 dei giorni in cui la concentrazione di inquinanti (PM10) può superare i limiti di legge. «Siamo di fronte a una vera e propria emergenza – sottolinea il deputato veronese Diego Zardini – in cui fra l’altro Verona è la città che sta subendo le ricadute più gravi in termini di qualità dell’aria. A fronte di questa situazione, è sempre più importante riuscire a utilizzare le risorse disponibili per sviluppare la mobilità sostenibile».

    A questo proposito, nei giorni scorsi il Parlamento ha approvato la graduatoria dei progetti innovativi presentati dalle amministrazioni comunali e provinciali e ha deciso di finanziare 36 interventi, tra cui sei nel Veneto.

    Sei città venete riceveranno finanziamenti mirati alla mobilità sostenibile per migliorare gli spostamenti casa-scuola e casa-lavoro. Complessivamente quasi 6 milioni di euro sono stati assegnati al Veneto dalla ripartizione ministeriale delle risorse. Nella graduatoria finale, i finanziamenti sono andati per il Veneto a Padova (990 mila euro), Vicenza (1 mln di euro), Verona (1 mln di euro), Mira (924 mila euro), Venezia (1 mln di euro) e Bassano del Grappa (999 mila euro).

    La Camera dei Deputati ha approvato lo schema di ripartizione delle risorse e ha individuato gli enti beneficiari del “Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro”. Relatore del provvedimento è il deputato veronese Diego Zardini: «Il programma sperimentale mette le basi per un cambio di rotta importante nella sensibilità nazionale sulla mobilità di tipo sostenibile. Sono particolarmente soddisfatto poi per il Veneto. Dei 37 progetti che riceveranno il cofinanziamento del governo, ben 6 sono della nostra regione. Sottolineo la capacità delle nostre amministrazioni locali di elaborare progetti innovativi, con un impatto positivo sulla mobilità cittadina. Va rimarcato poi come il governo sia in grado di riconoscere e valorizzare le proposte realmente innovative».

    nr. graduatoriaEnte localepunteggioImporto progettoImporto finanziato
    2Comune di Padova64€ 1.650.000,00€ 990.000,00
    8Comune di Vicenza52,14€ 2.847.500,00€ 1.000.000,00
    10Comune di Verona50,71€ 2.535.200,00€ 1.000.000,00
    30Comune di Mira37,14€ 1.540.000,00€ 924.000,00
    34Comune di Venezia36,43€ 1.900.000,00€ 1.000.000,00
    36Comune di Bassano del Grappa36,14€ 2.988.722,00€ 999.961,90
    Totale Finanziato€ 5.913.961,90